Maltrattano anziani, tre ordinanze cautelari

Ai domiciliari due infermieri e sospeso un terzo nell’imperiese

La Guardia di finanza di Imperia ha eseguito tre misure cautelari, due ai domiciliari e una sospensione dall’esercizio di pubblico ufficio per tre operatori sanitari della struttura residenziale ‘Il Cicalotto’ di Pornassio (Imperia), gestita dalla coop Il Faggio di Savona. le misure cautelari si sono rese necessarie al termine di indagini della procura di Imperia su episodi di violenza perpetrati nei confronti di alcuni anziani della struttura. La Gdf ha appurato che alcuni operatori insultavano e vessavano gli anziani pazienti, per esempio lasciandoli a terra per ore quando cadevano o facendoli aspettare ore e ore per l’igiene personale.

Secondo gli inquirenti gli episodi di maltrattamento rappresentavano “un aspetto particolare nella più generale situazione vessatoria a cui soggiacevano alcuni degli anziani ospiti” della struttura.

Secondo quanto appreso, tra le persone sottoposte a ordinanza cautelare c’è anche un consigliere comunale di Pornassio, comune dell’Imperiese Massimo Deperi. E’ ai domiciliari. Le altre due persone sono altrettante infermiere dell’est europeo.

fonte ANSA 01-01-2017