Botte fuori da scuola, video dei compagni

Due ragazzine si picchiano appena uscite da scuola: schiaffi, tirate di capelli e pugni. Tutto sotto gli occhi dei compagni, che si limitano ad osservare, senza intervenire, altri filmano la scena con il telefonino. È accaduto nei giorni scorsi all’uscita della scuola media Alfieri di Cagliari. Qualcuno ha ripreso la lite – poco più di dieci secondi – e il video è diventato virale sui social.

“Abbiamo già convocato i genitori delle ragazze coinvolte – ha detto all’ANSA la dirigente scolastica dell’istituto Graziella Artizzu – vogliamo parlare con loro per capire cosa è accaduto, sarà poi il consiglio di classe a decidere eventuali provvedimenti di tipo educativo da adottare”. L’istituto ha da tempo avviato una serie di incontri mirati a prevenire episodi di questo genere, sia legati al bullismo sia ai pericoli della rete. “Il nostro è sempre un lavoro di tipo educativo – ribadisce la preside – abbiamo organizzato incontri con la polizia postale, il presidente del tribunale per i minorenni cercando di far capire ai ragazzi, ma anche ai genitori, la gravità delle loro azioni”.

Reazioni anche politiche. “Molti di noi – commenta Federico Ibba, consigliere comunale dei Centristi per l’Europa – oramai saranno assuefatti nell’assistere a questi episodi di violenza che spesso stanno sfociando anche in fatti più gravi. Io da genitore e da politico non posso che condannare soprattutto la scuola che consente questo spettacolo a pochi metri dall’uscita ed i rispettivi genitori. Una società che ha smarrito il senso etico a favore del solo senso estetico non ha molto futuro”.

(fonte ANSA)


Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *