Codacons: telecamere di sicurezza in tutti gli asili

Telecamere di sorveglianza in tutti gli asili e le scuole elementari italiane per controllare le insegnanti e scongiurare il rischio di maltrattamenti a danno degli alunni.

E’ la proposta rilanciata dal Codacons dopo il caso della maestra di Varedo, in Brianza, finita agli arresti domiciliari per maltrattamenti nei confronti dei bambini di una scuola materna. “Ancora una volta i bambini sono vittime di maltrattamenti da parte degli insegnanti, e si stanno moltiplicando i casi di violenza negli asili portati alla luce solo grazie a telecamere nascoste installate dalla magistratura – commenta il presidente dell’associazione, Marco Maria Donzelli – questo dimostra come sia necessario installare telecamere di videosorveglianza in tutti gli asili e scuole elementari d’Italia, per controllare l’operato del personale scolastico ed evitare abusi e violenze che possono avere conseguenze anche gravi sui bambini.

In tal senso chiediamo al Parlamento che fine abbia fatto il Ddl sull’installazione di telecamere a circuito chiuso negli asili e nelle strutture socio assistenziali per anziani, approvato nell’ottobre del 2016 alla Camera, di cui al momento non si sa più nulla, nonostante l’evidente urgenza di provvedimenti in materia”.

Fonte: askanews.it


Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *