50 cani in macchina, denunciati per maltrattamenti

Una coppia è stata accusata di maltrattamenti e traffico illecito di animali da compagnia. I due sono stati fermati dai carabinieri di Berceto, in provincia di Parma, su segnalazione di alcune persone, che insospettite da un cane in condizioni di visibile sofferenza hanno richiesto l’intervento del veterinario di turno.

All’arrivo dell’uomo, i due hanno tentato di allontanarsi in fretta a bordo di un suv, portando con loro il cagnolino. Tempestiva la chiamata ai militari dell’arma, che raggiunta la jeep hanno trovato altri 45 cani, incroci fra pincher e volpini, tutti nelle stesse condizioni del primo animale segnalato.

I militari hanno sequestrato i cani che, d’intesa con l’autorità giudiziaria, sono stati affidati ad un canile ligure. A carico dei due invece si ipotizzano i reati di detenzione di animali in condizioni di sofferenza e traffico illecito di animali da compagnia.

L’associazione Brisky per la ricerca e il recupero di animali è una delle associazioni contattate dagli uomini dell’Arma di Berceto per avere sostegno nella cura dei piccoli animali. Sui social l’ente ha lanciato un appello rivolto alla cittadinanza per chiedere cibo secco, cibo umido, flaconi di korrektor in sciroppo per la reidratazione degli animali, traversine, lenzuola e salviette. I numeri da contattare per dare un sostegno ai cuccioli, sono i seguenti: per la zona La Spezia Matteo Basso 3489129414, per la zona di Sarzana Carrara Massa Graziella Forti 3475722939, per la zona Carrara e limitrofe Marco Zeni 3287156772, per la zona Massa Tiziana Della Bona 3478491122.

Fonte: cittadellaspezia.com


Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *